Prodotto che sviluppa un meccanismo d’azione unico. È in grado di limitare
la chemiotassi degli eosinofili (Andrographis), e svolgere un’azione antistaminica
attraverso la Perilla. Grazie alla presenza di Casperome® (Boswellia fitosomiale) è
in grado di trattare i sintomi respiratori legati alle allergie. Pensato sia per prevenire
le manifestazioni allergiche che alleviare i sintomi in acuto, senza gli effetti
collaterali degli antistaminici, di cui può ridurre l’utilizzo quando associato. Utile
anche in prevenzione.
Indicazioni:
• in caso di tipici sintomi allergici come rinite, asma bronchiale, tosse secca,
congiuntivite
Associazioni:
• Antistaminici • Cortisonici • Decongestionanti
Ingredienti (1 compressa):
Perilla fructescens foglie e semi e.s. 250 mg tit. al 2,5% in polifenoli totali: le attuali conoscenze scientifiche consentono di utilizzarla
grazie ai costituenti chimici isolati nelle foglie, prevalentemente rappresentati da polifenoli (in particolare flavoni e antociani), terpinoidi
e un olio essenziale ricco in cariofillene, per l’inibizione della flogosi allergica, l’inibizione della 5-lipossigenasi con riduzione
della sintesi del leucotriene C4 (LTC4), inibizione della formazione di IgE, inibizione della produzione di TNF-ɑ, effetto antiossidante.
L’estratto di Perilla è esente da perillaldeide, potenziale costituente allergizzante. Andrographis paniculata parti aeree e.s. 100 mg
tit. al 10% in andrografolidi: è capace di attenuare l’infiammazione attraverso l’inibizione di mediatori pro-infiammatori (NO, IL-1
beta and IL-6), infiammatori [PGE(2) and TXB(2)] e allergici [LTB(4)]. Gli andrografolidi sono inoltre in grado di downregolare
l’espressione dell’IL-5 e dell’eotassina, una chemiochina, e contemporaneamente di diminuire la capacità di migrazione degli eosinofili
a livello delle mucose. Casperome® Boswellia serrata resina e.s. 130 mg tit. al 25% in acidi boswellici complessato con fosfolipidi
della soia: la moderna ricerca occidentale ha evidenziato nella resina della Boswellia una serie di sostanze chiamate acidi boswellici,
dotate di una particolare attività farmacologica, capaci di inibire alcuni enzimi come la 5-lipossigenasi, che partecipa alla sintesi dei
leucotrieni, coinvolti nei processi infiammatori cronici tipici delle reazioni immunologiche ed allergiche. A differenza dei comuni
FANS, gli acidi boswellici non interferiscono con la sintesi delle prostaglandine e non ne sono stati dimostrati effetti ulcerogeni. Le
indicazioni cliniche sono rappresentate dalla rinosinusite allergica e dall’asma bronchiale.

SternuvStop - 30 compresse

€ 14,90Prezzo